E poi incontri grinta, entusiasmo, voglia di crescere…

Voglio elevare un pubblico ringraziamento a Facebook.

Perché grazie a Facebook ho conosciuto Lilli Luini, la sua scrittura (in coppia con Maurizio Lanteri), il suo entusiasmo, la sua generosità. È stata lei a chiederci se avevamo un libro che, seppur già pubblicato, ritenevamo non avesse avuto la giusta attenzione. La risposta arrivò diretta e unisona: Eibhlin non lo sa…

Si intitolava così il nostro romanzo irlandese, pubblicato nel lontano 2008 da una casa editrice dilettante che ebbe fiducia in noi, ma non in se stessa. Non esiste più e, con essa, non esisteva più il nostro romanzo. Se siete addentro alle cose editoriali, sapete che è convinzione comune (più volte smentita, ma quelle sono eccezioni) che un testo già pubblicato sia da considerarsi morto e defunto. Quindi capirete il nostro stupore. Lilli ci chiedeva proprio un testo già andato in stampa. Glielo consegnammo. Lei ci mise in contatto con le Edizioni Il Vento Antico di Raffaella Bossi (e di Lilli Luini e di Patrizia Emilitri) – http://ilventoanticoeditore.com/ – e la magia accadde. Tutte e tre le mitiche bionde si sono innamorate della nostra giovane strega cieca, della tormentata Tara, di quel gran tocco del dottor Seasamh O’Caroean e del fascinoso Garth Greenslade.

E allora succede che il romanzo è nato di nuovo. Nuova la copertina. Nuovo il titolo. Nuovo l’entusiasmo. Un entusiasmo che ieri, 31 marzo. si è concretizzato in una presentazione spumeggiante, partecipata, divertita. A tutti quelli che ci dicono che le presentazioni non servono a niente, che sono una perdita di tempo e di denaro, che sono noiose per gli autori e per gli spettatori, rispondiamo che, evidentemente, hanno perso l’occasione di incontrare tre donne in gamba (Lilli, Patrizia e Raffaella) e due autrici che continuano a crederci, nonostante tutto.

P.s. Un grazie alla location Yeah Pigneto – https://www.yeahpigneto.com/ – atmosfera accogliente, centrifugati squisiti e ospiti simpatici.

Lascia un commento